Articles in Category: Salute

Studi aperti e appuntamenti gratuiti

Per tutto il mese di marzo, regalati un appuntamento con i nostri professionisti

Professionisti gratuiti marzo 2019A volte basta uno spunto per ripartire con il piede giusto. Approfitta degli studi aperti: per tutto il mese di marzo il primo incontro sarà gratuito, per soddisfare curiosità, togliere dubbi, scoprire nuove possibilità.

Agenda appuntamenti di marzo - mese della prevenzione

Scopri quante opportunità abbiamo pensato per te e prenota i tuoi incontri gratuiti

Mese prevenzione al CSP TorinoUn mese tutto per te, per il tuo corpo, per la tua mente, per migliorare la tua relazione con il mondo.

Regalati un appuntamento con i nostri professionisti o prenota il tuo posto scegliendo tra gli incontri di marzo.

Cosa puoi trovare al CSP

Ci rtivolgiamo a persone di ogni età: scopri cosa possiamo fare per migliorare la qualità della tua vita

Quali professionisti puoi trovare al CSPAl Centro Studi Pedagogici puoi fare un colloquio che ti indirizzerà dal professionista più adatto a te. Spesso ci rivolgiamo sempre alle solite figure conosciute, ma la soluzione alla tua situazione può essere a portata di mano.

Due chiacchiere informative con un professionista non ti costano nulla, e al Centro Studi Pedagogici scoprirai come migliorare a livello personale, famigliare, scolastico, professionale.

Le cadute di attenzione nella pratica Pedagogico Clinica

Il rilevamento di carenze attentive è molto frequente in pedagogia clinica.

Le cadute di attenzione, qualora non siano causate da patologie cerebrali per le quali è necessario un approccio più complesso a carattere medico, solitamente si presentano nel quadro di un disagio che coinvolge altri aspetti. Ognuno di essi va compreso e analizzato insieme alla persona, per individuarne le cause e aiutarla a scoprire dentro di sé le motivazioni alla loro soppressione.

Le cadute di attenzione

il rilevamento delle carenze attentive è molto frequente nella pratica pedagogico clinica

Il rilevamento di carenze attentive è molto frequente nella pratica pedagogico clinica.

Le cadute di attenzione, qualora non siano causate da patologie cerebrali per le quali è necessario un approccio più complesso a carattere medico, solitamente si presentano nel quadro di un disagio che coinvolge altri aspetti. Ognuno di essi va compreso e analizzato insieme alla persona, per individuarne le cause e aiutarla a scoprire dentro di sé le motivazioni alla loro soppressione.

Memoria e Autostima

La capacità di registrare, conservare e recuperare informazioni è costantemente coinvolta nelle attività quotidiane, scolastiche, lavorative o personali

Quando tale capacità viene compromessa, il disagio si riflette non solo sui risultati oggettivi del nostro operato, ma anche sull’equilibrio emotivo e psicologico, sull’autostima e sull’umore.

Per questo è auspicabile intervenire in tempi brevi sulle cause del disturbo (e non solo sui sintomi), individuando ciò che provoca le difficoltà di memorizzazione e trovando strategie alternative e compensative per riacquistare una propria stabilità

Anoressia e Bulimia

Il progresso economico e l'aumentata disponibilità di cibo nascondono i rischi legati alla malnutrizione anche nelle società più avanzate

Di rapporto con il cibo se ne è parlato tanto in passato e in futuro ancora se ne parlerà, indipendentemente dagli sviluppi in campo dietetico, farmaceutico o medico.

La scintilla che fa scattare la motivazione in una persona a dimagrire fino a non vedere più un filo di grasso sulle ossa o a ingerire cibo fino a dilatare a dismisura lo stomaco non può essere sedata da una pillola o da un intervento chirurgico, e fino a quando non sarà spenta, ogni dieta sarà inutile.

Con gli strumenti giusti è possibile superare ogni ostacolo