Articles in Category: Formazione

Bimbi in viaggio: Preparare i bagagli, il miracolo della check list

I bagagli rappresentano una fonte di stress: riduciamola con l'organizzazione

BIVMiracoloCheckListNormalmente la scena che si presenta in una famiglia che si prepara a partire prevede: genitori indaffarati a preparare i bagagli, cercando di non dimenticare nulla e di gestire insieme le normali attività domestiche; bambini che approfittano della vigilanza ridotta e della confusione, uscendo dai binari e patendo la situazione confusionaria che si viene necessariamente a creare; animali domestici, se presenti, che si nascondono quando dobbiamo portarli con noi o non fanno altro che passeggiare sulle valigie aperte, magari lasciando un ricordino, se dovranno restare a casa.

Bimbi in viaggio: Mamma, papà... si parte!

Viaggiare con in bambini espande la mente, rinsalda i legami, allarga i confini dell'esperienza

BIVMammaPapàSiParteAndare in viaggio con i bambini è un'avventura sicuramente stimolante ed emozionante, nel bene e nel male.
Viaggiare rappresenta l'occasione perfetta per rinsaldare i legami, approfittando del tempo di cui solitamente non si dispone in una convivenza diversa dal quotidiano.

La classe capovolta

L'alternativa educativa della flipped classroom

upside down buildingLa classe capovolta rappresenta un esempio di come un'idea semplice può portare grandi miglioramenti all'economia di una classe, aumentando la gratificazione di insegnanti e studenti e facendo registrare risultati concreti in tempi brevissimi.

Tanto, imparerà poi a scuola…

I rischi di delegare tutti gli aspetti educativi alle istituzioni scolastiche

icona consulenzaAlcuni bambini iniziano a parlare relativamente tardi, sembrano meno pronti rispetto ai coetanei, appaiono pasticcioni e grossolani nei comportamenti. In molti casi, per necessità oggettive, poca informazione o convenienza del momento, si è portati a sottovalutare le difficoltà del bambino, nella convinzione che “tanto poi ci penserà la scuola”. Ciò può essere vero sotto alcuni aspetti, ma comporta una serie di rischi per altri.

Il labirinto, mistero e potenza

Soltanto chi lascia il labirinto può essere felice, ma solo chi è felice può uscirne

Il Labirinto appartiene al patrimonio dell'umanità, e come tale si presenta in varie forme e sotto diversi aspetti a seconda della cultura e del vissuto di ogni gruppo umano. Ma a prescindere dalle diversità particolari, gli elementi alla base dei labirinti sono comuni in ogni parte del mondo e in qualunque epoca storica, indipendentemente dal fatto che ci siano stati contatti socio-culturali o meno: a partire da più di tre millenni fa il Labirinto è presente dal Perù a Sumatra, dall'antico Egitto alle civiltà Maya, dall'Islanda all'Arizona, fino in India, Europa e Americhe.

L'arte per l'infanzia

L'espressione artistica per i bambini rappresenta un fatto naturale.

Non essendo ancora interpellati in una sovrastruttura di convenzioni, stereotipi e tradizioni, a loro è concesso di esprimersi riuscendo a trasportare sentimenti, emozioni, paure attraverso l'arte. Che si utilizzino i pennelli, le mani, pastelli o matite, in ogni caso la libertà di trasportare sul foglio, sulla tela o su qualunque supporto le proprie sensazioni più profonde è una prerogativa da alimentare e sostenere.

Con gli strumenti giusti è possibile superare ogni ostacolo